Il Rugby in Veneto, una tradizione antica che è leggenda - itCrespino

itCrespino

SPORT STORIA

Il Rugby in Veneto, una tradizione antica che è leggenda

Il Rugby in Veneto - Calca del Rugby

Il Rugby in Veneto ha trovato forse una delle sue dimensioni più ideali. E’ come se fosse scoppiato un amore e continua da così tanto tempo che è un po’ nel DNA di tanti veneti.

Il Rugby in Veneto

Se in Italia in lungo e in largo gli appassionati di calcio, se le danno di sana ragione insultandosi, i rugbisti se le danno, ma da gentiluomini e senza insultarsi. Circa un secolo fa in Veneto si cominciò a correre con la palla ovale. Forse dovette carburare un po’, ma dagli anni ’50, grazie ai primi scudetti portati a casa al Rovigo, che il connubio non ha avuto mai battute d’arresto.

Il Rugby in Veneto - Ragazzo in foto
ragazzo che inventò il Rugby

Anzi, l’amore per questo sport è sempre cresciuto, fino ad arrivare a veder spuntare le squadre come funghi. Tutte squadre di discreto livello, con passione. Tutto il Veneto ad un certo punto s’infiammò, come a Padova in cui si sviluppò tra gli studenti universitari. Accedeva come nel mondo anglosassone, in cui rampolli di estrazione medio alta e borghese, ci si buttava nel fango. Come nel Regno Unito, era un po’ sport d’élite.

William Webb Ellis

Non trascurabile Rovigo, che invece nel fango non faceva affondare eleganti calzettoni di pregiata fattura, ma le calze di lana dei contadini e fieramente. Anche Treviso diceva la sua, eccome, sempre nel solco dell’impronta nordica, mettendo in campo ragazzoni dall’incarnato rosa, che s’infiammava arrossandosi nella nobile calca e altrettanto nobile corsa stringendo la palla ovale.

Il Rugby in Veneto - Coppa del rugby

Ragazzi robusti, dagli occhi sovente chiari, si fronteggiavano guardandosi con occhi ora cerulei, ora scuri, e senza fare troppo caso a qualche occhio viola per i colpi presi. Erano anni di divise simili a quelle irlandesi, da cui spuntavano muscolature ragguardevoli e ci si formava non solo nel fisico, ma anche nel carattere. L’Italia poi è il paese dei campanili e dal fronteggiarsi delle università, si passò a difendere le insegne della propria città. Crebbe così il livello del rugby locale e di pari passo anche una crescente  popolarità.

La Ghiranda

Il passo per arrivare a delle sponsorizzazioni è stato breve. Piccole aziende prima e grandi nomi di capitani d’industria poi, iniziarono a sponsorizzare le squadre locali. Tra i più noti Benetton. Oramai qui il rugby è uno sport molto seguitissimo, amato e tramandato di generazione in generazione. Non è cosa trascurabile che Leoni bianco verdi hanno piazzato in vetrina 15 Scudetti, 4 Coppe Italia e 2 Super coppe d’Italia. Ma perché il rugby è uno sport di cui si parla per la grande nobiltà?

Il Rugby in Veneto - Rugbisti in campo

La correttezza, il terzo tempo, il rispetto per l’avversario e le tifoserie sane non sono argomentazioni da poco. Esiste nel Rugby un codice d’onore che resiste intonso nel tempo. Molti estimatori e tante famiglie sono attratte dal rugby per l’aspetto amicale, per il senso dell’amicizia. Le tifoserie è come se si gemellassero senza problemi, sempre rispettose ed amichevoli.

Rugby Benetton

Sono lì per divertirsi, bere una birra e ridere, è quello che conta. La trasferta è un modo per unirsi nella passione comune e sano spirito sportivo. Quello che chiedono agli atleti è di farsi onore e rispettare l’avversario e lo sport. Lo stadio si trasforma sempre in una festa, specie nelle partite internazionali, in occasione delle quali, 5000 posti a disposizione per tifosi italiani, ma anche inglesi, scozzesi, irlandesi sono pochi eppure non accade mai niente di male. Sembra anche il modo migliore di viaggiare per molti appassionati. Insomma questo sport sembra una favola.

cartoon - Ragazzi che giocano

Un mito che ha avuto inizio in quel 1823, quando alla scuola di Rugby inglese, nel Warwickshire, un ragazzo, William Webb Ellis, fece qualcosa che cambiò tutto. Prese la palla ovale con le mani, invece di lanciarla indietro o retrocedere. Prese e corse in avanti a per segnare un punto.

Sport di contatto – Il Rugby in Veneto

Da questa eccentrica iniziativa, e rottura delle regole del football, nacque il Rugby,  questo sport strettamente a cui la fratellanza e l’amicizia devono molto. E noi in Veneto abbiamo anche La Ghirada, “casa” della Benetton Rugby . E’ di fatto una città dello sport voluta quarant’anni fa dai Benetton; qunado si dice il destino.

Il Rugby in Veneto, una tradizione antica che è leggenda ultima modifica: 2023-11-10T09:56:58+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x