Ravioli ripieni di granchio blu, perché no!? - itCrespino

itCrespino

ARTIGIANATO CUCINA TRADIZIONALE

Ravioli ripieni di granchio blu, perché no!?

Ravioli ripieni di granchio blu - Ravioli al granchio

Ravioli ripieni di granchio blu, una delizia e un’opportunità da sfruttare. Gli italiani come pochi sono capaci di fare di necessità virtù. Sono certa che tutti si ricorderanno di questo bluastro crostaceo, del resto, l’anno scorso non si è parlato d’altro che di lui. È stato una jattura, un vero guaio, che ha fatto dannare e disperare i pescatori. Ma visto che oramai è diventato un ospite stabile, almeno “mangiamocelo”.

Ravioli ripieni di granchio blu

Purtroppo la produzione di vongole veraci si è ridotta al lumicino. Lui, il Callinectes sapidus, meglio noto come granchio nuotatore o granchio blu, ovviamente, stiamo tentando di sterminarlo a colpi di padella, sì ma sul fuoco. Il temibile crostaceo alloctono proveniente dall’Oceano Atlantico si è guadagnato le prime posizioni in termini di popolarità sui social e sui TG, grazie alla sua voracità. La sua capacità di sbranare un po’ tutto, che lo ha reso protagonista è oramai storica.

Ravioli ripieni di granchio blu - Granchio blu in foto

La sua epica epopea non si è ancora sopita. Con l’inverno e l’arrivo della stagione fredda la sua proliferazione ha avuto una certa battuta d’arresto, anche se momentanea. Ma, molti esperti del mondo scientifico, credono che presto ritornerà alla carica già in primavera e fa già caldo. I pescatori/allevatori di Veneto ed Emilia-Romagna hanno bisogno di fondi importanti per salvare le proprie attività.

Ravioli ripieni al granchio blu – polpa di crostaceo

Alcuni però hanno pensato bene di ricavarci qualcosa e hanno così deciso di coniugare la propria vocazione culinaria. Un noto Pastificio, l’Artusi della provincia di Padova è ha introdotto la polpa nel ripieno dei suoi ravioli e li ha pure esportati in Francia. Inoltre, Eataly– gruppo specializzato nella vendita e distribuzione di prodotti alimentari italiani di alta qualità ha operato un endorsement verso questi ravioli, invitando gli utenti sui propri canali social a provare i ravioli di granchio blu.

Ravioli ripieni di granchio blu - Pasta con granchio

La pasta ripiena della polpa di granchio blu si sta mangiando nei ristoranti di Eataly Torino Lingotto, Milano Smeraldo, Roma Ostiense, Genova e Trieste, con burro fuso ed erbe aromatiche. Enrico ed Alberto Artusi ha detto- Era una minaccia, l’abbiamo trasformata in una risorsa. Abbiamo condiviso con Eataly la scelta di promuovere una filiera del granchio blu incentivandone un consumo consapevole.(…)

Cannelloni al granchio blu

(…) Il nostro granchio proviene esclusivamente dal Mar Adriatico, e il suo consumo aiuta a promuovere tutta l’economia del territorio in maniera sostenibile a partire dalla pesca.” Una cosa è certa, ne avremo in abbondanza anche nella prossima primavera e allora perché non provare anche i cannelloni al granchio blu? Perché non fare i cappelletti al granchio blu? Insomma si aprono delle vere e proprie praterie. Anzi, mi correggo, degli oceani sconfinati.

 

Ravioli ripieni di granchio blu, perché no!? ultima modifica: 2024-01-29T09:03:28+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x