Samuele Bergantin, un ragazzo che vuole di nuovo camminare - itCrespino

itCrespino

ASSOCIAZIONI COMITATI

Samuele Bergantin, un ragazzo che vuole di nuovo camminare

Samuele Bergantin - Samuele in un primo piano

L’idea, anzi il fine è quello di aiutare, anzi di “mettere insieme il progetto”, di far camminare ancora Samuele. I suoi amici hanno lanciato una raccolta fondi per ridare speranza e spinta al giovane 21enne di Rovigo. La sera del 14 gennaio 202, Samuele ha avuto un brutto incidente stradale, mentre lavorava.

Samuele Bergantin

Per i suoi amici, quell’incidente, deve diventare un brutto ricordo e stanno lavorando perché ciò avvenga. Samuele è un ragazzo che studia Antropologia Culturale presso l’Università di Bologna. Inoltre lavorava consegnando pizze per pagarsi gli studi.

Samuele Bergantin - Solidarietà con un cuore

La sua sembra una storia da film americano e invece si tratta di una vicenda tutta italiana, con lati umani, belli, fatti anche d’entusiasmo. Già, e qui, in questa nostra provincia italiana, per tutti Samu, è “il Presidente”, un punto di riferimento per gli amici; forse anche per molti altri che lo stanno conoscendo. Samuele non si racconta, perché è così popolare per le sue qualità, che lo raccontano gli altri, tanti, i suoi amici. Lo descrivono, infatti, come un ragazzo altruista, ottimista, anche uno spirito libero, pieno di vita. Corre, studia, lavora, insomma, mentre si costruisce un futuro. Generoso, nonché empatico. Raccontano di un amico con la mano tesa verso gli altri.

Samuele Bergantin di Rovigo

La sera del 14 gennaio Samuele ha avuto un appuntamento al buio con il destino e ora deve rialzarsi, ma per farlo gli serve una mano; una sostegno da tutti quelli che possono farlo. Quel giorno, stava lavorando come ogni sera per una pizzeria, e percorreva una via sdrucciolevole e dissestata. All’improvviso ha perso il controllo dell’automobile che stava guidando. Come in un film è caduto in una scarpata, solo che purtroppo era tutto vero.

Samuele Bergantin - Riabilitazione su sedia a rotelle

Si è aperto uno squarcio nel suo dapprincipio buio destino, quanto è stato ritrovato poco dopo dall’autista di un bus che passava. Trasportato al pronto soccorso di Rovigo, la sua situazione si è palesata da subito piuttosto seria, con una lesione del midollo spinale. Da quel momento iniziava la salita, che però potrebbe essere meno dura da affrontare con un aiuto importante. Sono trascorse molte settimane.

Lesioni al midollo spinale

Samuele ha trascorso un mese all’interno del reparto di terapia intensiva neurologica. Samu al momento non sente gli arti inferiori e non è in grado di muovere quelli superiori. La degenza ora non è semplice, perché aggravata dall’impossibilità di vedere i familiari per via del Covid-19. Ora c’è una nebbia rarefatta, ma dobbiamo guardare al futuro, alla riabilitazione e avere fede nel progresso della scienza.

Samuele Bergantin - Operazione Chirurgica a cielo aperto

Al riguardo, Samuele verrà trasferito in Emilia-Romagna, dove potrà affrontare il suo percorso di riabilitazione; seguito da una delle migliori équipe del Paese. E così il 17 febbraio 2021 viene trasferito presso l’ospedale di Imola per la riabilitazione. Samuele tuttavia, ha una frattura della quinta vertebra cervicale, una cosa seria. Ciò significa che ha il 50% di possibilità di camminare ancora. Per qualcuno potrebbe essere è poco, ma è su quel 50% che si deve lavorare. La luce in fondo al tunnel si chiama “operazione”.

Riabilitazione

L’intervento potrebbe fargli riacquistare l’uso delle gambe, ma ha un costo elevato ed è per questo che gli amici di Samu chiedono a chiunque possa; un piccolo aiuto. Gli amici sono quindi determinati a raggiungere l’obiettivo e dare una mano al papà di Samu, e alla mamma per affrontare questa montagna da scalare. E’ questo è il momento di spingere Samuel in salita perché insieme “è possibile”. È questa l’ora di tendere una mano. Dobbiamo farlo per dargli una speranza concreta per il suo futuro; perché lui, così forte, ora fragile, ma si merita una seconda possibilità. Gli amici di Samuele Bergantin hanno organizzato una raccolta fondi con l’intento di raccogliere una cifra importante e la cosa è fattibile con un po’ di coraggio e volontà. Bisognerà coprire i costi di cure, assistenza e visite specialistiche, per ridare speranza e forza ad un caro amico.

Samuele Bergantin, un ragazzo che vuole di nuovo camminare ultima modifica: 2021-03-27T05:39:38+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x