I CRESPINESI RACCONTANO CRESPINO

itCrespino

ASSOCIAZIONI DE EMIGRATI COMITATI

Polesani brasiliani argentini o uruguagi alla ricerca delle radici

Polesani brasiliani - Buenos Aires e la casa rosada

Polesani brasiliani e non solo! Nell’epoca in cui viviamo, sono tantissimi i discendenti dai veneti che cercano le origini, e lo fanno partendo dall’altra parte del mondo. Molti dei nostri concittadini sono emigrati nel corso degli anni in diverse “ondate”.

Polesani brasiliani

Alcuni hanno fatto il viaggio a ritroso, tornando poi in Brasile, riportando ancora un pezzetto d’Italia nel cuore. Al riguardo, era il 2009, quando una delegazione di giovani studenti brasiliani, discendenti da veneti; accompagnati da alcuni insegnanti dell’università di Caviax Do Sul dello Stato del Rio Grande Do Sul, approdava nella terra degli antenati.

Polesani brasiliani - città di Veranopolis
Veranopolis – città gemellata nel Polesine- fonte foto – Wikipedia – GFDL

L’associazione Polesani nel mondo, insieme alla Regione Veneto, promuove progetti per portare i veneti sparsi nel mondo nella propria terra d’origine. Basti pensare che il comune di Porto Viro, è gemellato con Veranopolis. E’ innegabile quanto sia importante riscoprire le radici, scoprendo poi che realtà diverse, si compenetrano, attraverso la “voce del sangue”. E’ bello lasciar emergere i sentimenti più belli quali la gratitudine e l’affetto per una lingua amata, degli usi e tradizioni mai perdute e ritrovate in Patria. Molti sono emigrati nel corso degli anni, ma senza dimenticare.

Polesani brasiliani e polesani uruguagi e argentini

Il rapporto con le proprie radici, vissuto anche attraverso i racconti dei nonni e bisnonni, resta sempre molto stretto. Anche nel 2012, La Casa dei Polesani e Veneti nel mondo di Ca’ Cappello; facente capo all’associazione Polesani nel mondo di Rovigo, ha ospitando un gruppo dei giovani di origine veneta provenienti dall’Uruguay. Sempre nel corso del solo 2012, sono state ospitate delegazioni di polesani e veneti dall’Argentina, Brasile, Romania e ora dall’Uruguay.

polesani brasiliani - Montevideo

E’ stato molto importante il lavoro fatto per riqualificare l’attività associativa; sempre più orientata verso l’estero. Sono stati stabiliti moltissimi i contatti grazie alle persone che soggiornano sul Delta; diffondendo la possibilità di soggiornare alla Casa dei Polesani e Veneti nel mondo quando tornano nei rispettivi paesi. La Casa non è una struttura commerciale; bensì un luogo nato con specifiche prerogative di accoglienza sociale.

Valentino Tonin

Nacque per volere di don Valentino Tonin, e oggi la struttura è l’unica presente nella rete dei Veneti nel mondo in Regione. Essa ospita prevalentemente giovani e anziani. Si tratta di un punto di riferimento, di un fulcro che significa “casa”. L’idea di far poi nel tempo diventare la casa un ostello, amplia le funzionalità, ma di fondo resta un punto di riferimento. Dopo il necessario cambio di rotta; la struttura è oggi gestita direttamente dalla Polesani nel mondo; che punta verso progettualità non solo turistiche ma anche formative. Esse sono rivolte ai veneti nel mondo, come Brasile, Argentina, Uruguay e non dimentichiamo i veneti emigrati in zona pontina; in Italia. Vi sono delle zone nella città di Latina in cui si parla il dialetto veneto! Si sono succeduti molti appuntamenti interessanti e direi emozionanti al riguardo.

Casa dei Polesani

Dopotutto è importante anche riuscire a promuovere il territorio del Delta del Po, e farlo attraverso i suoi discendenti ha una doppia valenza. Da un lato si toccano le corde dell’emozione, dall’altro si scopre che loro sanno riconoscere sfumature che sanno già d’avere dentro. Inoltre ci sono state e ci sono ancora, per una programmazione necessaria di mesi; delle richieste dal Brasile, Argentina e anche Sudafrica. La struttura ha evocato l’idea di dare vita nel tempo a dei corsi di formazione regionale; riservati per la rete dei Veneti nel mondo. Parliamo principalmente di enogastronomia polesana e veneta. A questi corsi abbiamo visto nel tempo la partecipazione di giovani oriundi provenienti da Brasile, Australia, Argentina, Venezuela, Uruguay, Svizzera; Argentina, Canada e Sudafrica. Tutto ciò in collaborazione con la Regione Veneto.

Polesani brasiliani argentini o uruguagi alla ricerca delle radici ultima modifica: 2020-05-26T09:00:50+02:00 da Simona Aiuti
To Top