Crespino in piazza contro la violenza delle donne con una performance teatrale - itCrespino

itCrespino

ANNUNCI ARTE

Crespino in piazza contro la violenza delle donne con una performance teatrale

Crespino in Piazza - Piazza Fetonte E Scarpe Rosse

Crespino in piazza contro la violenza delle donne. Questo territorio aderisce quindi, con uno spettacolo per riflettere e dare un messaggio tangibile.

Crespino in Piazza

Anche il Comune di Crespino ha deciso di aderire e oggi ci sarà, uno spettacolo sulle discriminazioni e le disuguaglianze di genere. Adunata quindi nel cuore di Crespino in piazza Fetonte. L’appuntamento è alle 18, nella sede municipale di piazza Fetonte 35. Si tratta di un evento-performance teatrale, dal titolo: “Per colpa della bellezza: uno sguardo sulle donne da mito ad oggi”.

Crispino in Piazza - Panchina e scarpe rosse

Si vuole porre l’accento e ricordare un brutale assassinio, avvenuto nella Repubblica Dominicana. Lo ha spiegato il sindaco, Angela Zambelli. In questo lontano paese, le sorelle Mirabal, subirono il martirio. Il teatro può essere un vettore per far conoscere, e porre l’accento su fatti di sangue e dare una risposta a tanti quesiti. Attraverso il teatro si vuole portare alla ribalta le discriminazioni verso la donna. Questa data, istituita nel 1999, dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ricorda proprio queste sorelle.

Per colpa della bellezza: uno sguardo sulle donne da mito ad oggi

Le sorelle Mirabal erano oppositrici del dittatore Trujillo. Le tre sorelle furono rapite, torturate e uccise. Il fatto risale al 1960, ma la frequenza con cui le donne subiscono violenza è aumentata a tal punto, da essere considerata ordinaria. La data è stata introdotta ufficialmente nel 2004, dall’antropologa messicana Marcela Lagarde.

Crespino in Piazza - Scarpe Rosse lucide

Il termine femminicidio esprime “La forma estrema della violenza di genere contro le donne, prodotto dalla violazione dei suoi diritti umani in ambito pubblico e privato attraverso varie condotte misogine. Orbene, l’amministrazione comunale crespinese, da tempo sensibile a questa tematica, proporrà questo momento di approfondimento. Inoltre, lo sarà grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale Leonardo da Vinci di Villanova del Ghebbo. Quindi, ci sarà con il coinvolgimento del regista e attore Adriano Baccaglini (ideatore dello spettacolo), dell’artista Miranda Greggio (che ha curato anche la parte di gioielli ed elementi scenici) e degli attori Elena Brigo e Morris Furegato.

Associazione Culturale Leonardo da Vinci di Villanova del Ghebbo

In ultima analisi, il teatro può dare un contributo per conoscere, descrivere, denunciare il femminicidio. Si vuole e si può altresì rispondere ai tanti quesiti, che le discriminazioni di genere possono creare e avviluppano. Gli artisti coinvolti nel progetto desiderano ricercare le ragioni e le convinzioni umane, poste a giustificazione della “oppressione” della donna, da parte dell’uomo. Infine dettarne quindi una definitiva possibile risoluzione. Saranno inoltre letti tutti i nomi delle donne, vittime di violenza e femminicidio in Italia nel corso del 2022. La partecipazione all’evento è gratuita, previa prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento dei posti, entro mercoledì 23 novembre. Per prenotazioni e ulteriori informazioni, è possibile telefonare al 3351487556, oppure visitare il sito www.associazioneleonardodavinci.it.

Crespino in piazza contro la violenza delle donne con una performance teatrale ultima modifica: 2022-11-26T16:08:33+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x